Il "vino in salute" del Monferrato: Gabriella Caprino lo racconta… il 22/09/2013

Eccovi una “chicca-curiosità”  alimentare  e dietetica inserita in ambito culturale  in occasione della Festa del Vino del Monferrato.
Casale Monferrato,  piccola cittadina a ridosso del PO, ogni anno organizza la Festa del Vino. Oggi siamo al traguardo della  52 edizione!
Presso il salone Tartara, ci sarà un incontro cultural-dietetico- sanitario relativo alla conoscenza organolettica del vino e la sua utilità in alimentazione.


responsabile del centro Dietologia Clinica dell’Ospedale Santo Spirito, illustrerà le proprietà benefiche del vino.  Consumato con moderazione, come antiossidante nella dieta, possiede molte qualità.
Consumiamo spesso il vino, e anche se ne abusa, ed i danni del troppo abuso li conosciamo tutti, ma forse nessuno di noi si è mai soffermato sul reale beneficio che questa bevanda, come dicevo prima, se è  assunta con moderazione, apporta al nostro organismo.
La dottoressa, ci  racconta che questa bevanda ha un forte potere antiossidante, in quanto nella buccia degli acini ci sono sostanze come il resveratrolo, che risulta  dalle ultime ricerche scientifiche  essere un ottimo rimedio per prevenire le mutazioni genetiche sul DNA preservandoci dai tumori, ictus e malattie vascolari. Questa sostanza la si trova soprattutto nel vino rosso.
Il vino bianco ne contiene in misura minore, ma non per questo è inadatto per la dieta! Unica accortezza che sia Vino DOC! Il vino deve essere curato con amore, preparato senza utilizzare addittivi: quali i  sali conservanti come i bisolfiti che hanno potenziali doti allergizzanti e sono tossici oltre una certa dose.
In dietologia, anche il vino viene considerata una  bevanda calorica piuttosto distruttiva, una dose di troppo oltre le consigliate apporta più calorie di un piatto di pasta al ragù!  Quindi non illudiamoci che sia così poco invedente!
Viene metabolizzato velocemente e non si accumula, ma per questo motivo crea subito aumento di peso. La combustione dell’alcol fa risparmiare le altre sostanze introdotte (proteine, zuccheri e grassi) che vengono utilizzate dal nostro organismo come materiale di riserva e si accumula nei tessuti (sotto forma di grasso!!) e quindi produce aumento di peso.
Una piccola quantità risulta vantaggiosa per il nostro organismo, due bicchieri al massimo al giorno sono la dose ideale per le donne e tre per gli uomini.  Il “di più” produce solo danni!
Il vino nella storia anche religiosa ha sempre assunto un “potere” santificante in quanto rappresenta il sangue di Cristo ci ha descritto la  Dottoressa e quindi ha un significato simbolico molto diffuso, come anche durante le feste tribali è volentieri illustrato come una catalizzatore di facile felicità ed aggregazione:  “Bacco. tabacco e Venere!”
Ma non per questo esiste il pretesto per abusarne! L’abuso crea danni epatici, neurologici e cardiotossici, con esiti anche fatali soprattutto nei giovani che ultimamente tendono a berne a dismisura. La vita si affronta con la testa e non con l’alcool!

..che dirvi? il 22 settembre alle 17.30 presso il Salone Tartara,  vi attendiamo nella nostra piccola Casale Monferrato per conoscere le nostre usanze locali e la buona cucina in salute monferrina!

FESTA DEL VINO e CASALE MONFERRATO

Festa del vino Monferrato
a Casale Monferrato (AL)
dal 13/09/2013 al 15/09/2013

Tradizionale rassegna a base di vini e prodotti tipici.Appuntamenti con mostre e concerti al Castello del Monferrato. La Festa del Vino vedrà protagoniste le Pro Loco che proporranno i menù piemontesi. Saranno presenti anche stand eno-gastronomici.


Giornale con i dettagli della manifestazione

menù offerto dalle proloco

La manifestazione continua il 21 e 22 Settembre

organizzatore: Comune di Casale Monferrato
email: manifestazioni@comune.casale-monferrato.al.it
———————–

This entry was posted in Curiosità nel Web, Scienza - Ricerca e dintorni and tagged , , , , . Bookmark the permalink.